FATTI

Quanti e quali quotidiani
si vendono ad Angri (Sa)

Michele Mazza (*)

www.angri.info
Stimolato dalla lettura del dossier : “Carta vince” pubblicato sull’Espresso del 26 febbraio scorso, con i dati forniti...

Facebook, Twitter, Instagram:
più connessi, più isolati

galileonet.it (*)

di Maria Magistroni
Metterci in relazione, costruire una rete di contatti, condividere con gli altri. Questo dovrebbe essere...

"Comunicare la Chiesa
nell’era dell’informazione virale"

di Luca Quaresmini
Pare che, in Italia, i 2/3 delle notizie siano a carattere “ansiogeno”. Quando, poi, si considera che buona parte...

Libri e giornali, li leggiamo tutti
alla stessa maniera, anche se...

linkiesta.it (*)

di LinkPop
C’è chi legge tanto e chi legge poco (e c’è anche chi non legge per niente). Ma tutti...

Cattive notizie, le più resistenti
sulle homepage dei giornali

redattoresociale.it (*)

di Oliviero Motta
Quante volte ci siamo lamentati perché dai telegiornali e dalla stampa ci piovono addosso solo...

Se Nbc compra
il 25% di Euronews

repubblica.it (*)

di Aldo Fontanarosa
Nell'informazione all news prende corpo un'alleanza tra Stati Uniti ed Europa. Il canale televisivo...

Giornali splatter, battute
da spogliatoio, puro stile Trump

ilmanifesto.it (*)

di Bia Sarasini
Abbiamo mai visto un titolo di quotidiano che abbia definito, che ne so, «pisello al dente»...

Notizie false: in vista delle elezioni
i giornali francesi si alleano

internazionale.it (*)

di alexis delcambre
Otto mezzi d’informazione francesi, tra cui Le Monde, hanno deciso di collaborare con Facebook...

Giornali e social network
fanno fatica a collaborare

ilpost.it (*)

di gerry smith-blomberg
In un panorama dell'informazione sempre piĂą dominato dai social networtk, i giornali...

E l'edicola ti porta il giornale
a casa (a Viareggio)

iltirreno.gelocal.it (*)

di gabriele noli
VIAREGGIO. Talvolta le opportunitĂ  (proprie) sono dettate dalle necessitĂ  (altrui)......

Giornali, ecco perché
non li compra più nessuno

blitzquotidiano.it (*)

di sergio carli
Le vendite dei quotidiani in edicola sono in calo continuo da vent’anni. Se vogliamo elencare...

ORDINE GIORNALISTI

Due mesi
di sospensione
per Facci: una misura insieme ridicola
e impropria

BEPPE LOPEZ

Il Consiglio di disciplina territoriale dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia ha disposto la sospensione per due mesi del giornalista Filippo Facci, ritenendo che “con la sua condotta abbia compromesso la stessa dignità della professione ridotta a grancassa dell’ostilità e del livore contro chi appartiene ad un’altra sfera culturale”. Il procedimento disciplinare – che prevede ora un ulteriore passaggio, presso il Consiglio di disciplina nazionale dell’Ordine – riguarda un articolo pubblicato da Facci su Libero (“Perché l’Islam mi sta sul gozzo”) e sul sito di quel giornale (“Filippo facci svela il vero volto dell’Islam: Perché lo odio”). E si basa sulle norme che regolano la professione giornalistica, in particolare quella che concerne il rispetto dei diritti fondamentali delle persone, e la norma generale che vieta la diffusione di idee fondate sull’odio razziale. Indubbiamente Facci appartiene a una scuola “giornalistica” e lavora in una bottega “giornalistica” che da anni si distinguono per la produzione delle peggiori nefandezze “giornalistiche”. Sul piano innanzitutto della cultura professionale e della tecnica, oltre che su quello politico e delle idee. A parere di chi scrive, in quest’area si pratica un’attività prevalentemente non più giornalistica in senso stretto. ...