Professione

Le prfoessioni di Novembre

  • L'INFORMAZIONE, LA DEMOCRAZIA, LA CULTURA.
    COSI' INFODEM.IT RIPARTE

    BEPPE LOPEZ
    GIUSEPPE MARCHETTI TRICAMO

    E’ il momento di allargare il dibattito, ci siamo detti nel corso di una delle nostre ricorrenti chiacchierate intorno all’informazione, ai libri, al teatro, alla cultura, ma anche ai fatti di attualità e di politica. I nostri incontri sono sempre preceduti da uno squillo sul cellulare: arrivo, ci vediamo al solito posto, che non è il Caffè Greco di Byron, Leopardi e De Chirico o le Giubbe rosse di Boccioni, Palazzeschi, Montale e Pratolini o il Florian di Goldoni, Parini, Pellico, Dumas, Hemingway e Andy Warhol o il Pedrocchi di D’Annunzio, Balzac e Stendhal o il Gambrinus di Benedetto Croce, Totò, e i De Filippo. Neppure il bar-pasticceria Mazzara di Palermo dove Tomasi di Lampedusa scrisse alcune pagine del Gattopardo. Il nostro è un piccolo bar di collina affacciato sulla vecchia Flaminia dove la consolare svolta verso la città. Discutiamo, ci infervoriamo. Talvolta qualche avventore acchiappa al volo una nostra parola, segue i nostri discorsi, si inserisce, vuole partecipare. Il momento che l’Italia e il mondo attraversano è sotto gli occhi di tutti. È un periodo di grave affanno per la società contemporanea, caratterizzata da un individualismo sfrenato che l’ha resa fragile e liquida (come spiegava il sociologo Zygmunt Bauman)...

    data: 06/11/2018 15.16