PASSATO E PRESENTE

LA SCISSIONE
DI RENZI
IN 10 TWEET

12 settembre
Per #Renzi la creazione di un gruppo parlamentare autonomo dal #Pd non è una scissione. Per #Zingaretti sarebbe uno scisma lacerante. Il #corriere li mette sullo stesso piano di logica, ragionevolezza e dignità, definendo la questione solo una "questione di punti di vista".
 
14 settembre
#Scalfarotto: "Questa è destra e della peggior specie. Nulla a cui ci si possa avvicinare senza compromettere i nostri valori di base". Fatto: sottosegretario agli #Esteri con #DiMaio
 

14 settembre
Chi riuscirà a resistere di più? I renziani che per lasciare il #Pd aspettano il rientro-alibi di #Bersani? o i bersaniani che vogliono rientrare in ditta ma sono trattenuti dalla necessità di non dare alibi a #Renzi?

16 settembre
La corrente di #Lotti non molla il #Pd, la #Boschi va, #Marcucci resterebbe capogruppo al Senato, #Giachetti esce dalla direzione, il sindaco fiorentino #Nardella invece resta: ma non è che quel furbastro di #Renzi accumula tattiche molteplici e fa movimiento?

16 settembre
#Renzi e #Zingaretti: forse siamo di fronte al mitico scontro fra il velocista e il passista, con il primo che tende ad accorciare il percorso e il secondo che tende ad allungarlo.

16 settembre
#Giachetti lascia la direzione #Pd perché contrario all'alleanza con il #M5S mentre il capo del suo nuovo partito #Renzi garantisce ufficialmente a #Conte che esso appoggerà il governo M5S+Pd-Renziani.

16 settembre
#Feltri ha ragione: #Renzi è un furbacchione. Ma Feltri non immagina nemmeno che nella vita e nella politica la furbizia non è tutto e che anzi c'è qualcosa decisamente più importante e vincente nei tempi medi e lunghi: l'intelligenza. Chiedere a #salvini.

16 settembre
Eterogenesi dei fini: come #Salvini (che si è dimesso costringendo #M5S e #Pd ad allearsi), #Renzi uscendo potrebbe costringere/consentire al Pd di ritrovare l'elettorato di sinistra emigrato nell'astensionismo.

17 settembre
#Renzi: "Quello che mi spinge a lasciare è la mancanza di una visione sul futuro". Dài, ma non è per una bagatella cosi che uno si suicida, coraggio.

17 settembre
#Bersani su #Renzi: “Faccia quel che vuole, i partiti personali sono una scorciatoia per sbattere contro muro”.