News

CHIUSA L'ULTIMA CARTIERA ITALIANA

Lo stabilimento della Burgo Group di Mantova, l’unico sito italiano produttore di carta da giornale sinora operante, ha chiuso i battenti. E' un altro segnale dellòa crisi dell'editoria. Utilizzando come materia prima il deink (la pasta realizzata disinchiostrando la carta derivante dalla raccolta differenziata dei rifiuti e debitamente selezionata, la cartiera produceva 130mila tonnellate di carta per giornale all’anno, più di un quinto del fabbisogno nazionale (nel 2012, 500mila tonnellate). Ora gli editori italiani saranno costretti ad approvvigionarsi esclusivamente da produttori europei o asiatici.