News

CAPI DI STATO PER LIBERTA' D'OPINIONE

«La libertà di opinione e di espressione, alla base stessa di ogni democrazia sana e forte, è oggi gravemente minacciata. Questo diritto fondamentale non potrà infatti sopravvivere a lungo se i giornalisti non sono più liberi di esprimersi e scrivere. Offrendo così ai cittadini informazioni indipendenti ed affidabili». Questo è l’incipit dell’appello in difesa di un’informazione indipendente e puntuale sottoscritto da alcuni capi di stato e di governo: Justin Trudeau (Canada), Carlos Alvarado (Costa Rica), Emmanuel Macron (Francia), Saad Hariri (Libano), Erna Solberg (Norvegia), Macky Sall (Senegal),Beji Essebsi (Tunisia).