News

QUOTIDIANI PER IL 45,5% DEGLI ITALIANI

Cinque anni fa i quotidiani venivano letti dal 67% degli italiani cinque anni fa: oggi solo dal 45,5%, mentre le testate online registrano il 2,1% di contatti in pių. E' uno dei dati contenuti nel 10° Rapporto Censis/Ucsi sulla comunicazione, promosso da 3 Italia, Mediaset, Mondadori, Rai e Telecom Italia. La free press perde l'11,8% di lettori (25,7% di utenza), -1% i settimanali (27,5% di utenza), +1% i mensili (19,4% di utenza), -6,5% l'editoria libraria. Ormai meno della meta' degli italiani legge almeno un libro all'anno: il 49,7%, mentre si registra un +1% per gli e-book. La disaffezione per la carta stampata č pių accentuata fra i giovani: tra il 2011 e il 2012 i lettori di quotidiani di 14-29 anni sono diminuiti dal 35% al 33,6%, quelli di libri dal 68% al 57,9%.