Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l'informativa estesa ai sensi dell'art. 13 del Codice della privacy. L'utente consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Vai al blog di Beppe Lopez su il Fatto quotidiano
macchina da scrivere

Teatrino

PARENTI E SALOTTI

  • GINEVRA BOMPIANI

    data: 02/10/2015 16.23

    Nottetempo? «Un editore indipendente, vintage, che ha raccolto l'eredità dei grandi editori del passato». La fusione di due tradizioni illustri come quelle di Bompiani e di Einaudi... «Roberta Einaudi e io siamo amiche da quando avevamo due anni. Fondando Nottetempo a tutto pensavamo tranne che al matrimonio Bompiani-Einaudi. Ce l'hanno fatto notare i giornalisti e abbiamo detto: toh, è proprio vero!».

    (la scrittrice ed editrice, figlia di Valentino, fondatore della casa editrice Bompiani, e fondatrice della casa editrice Nottetempo insieme a Roberta Einaudi, nipote di Giulio Einaudi, fondatore della casa editrice Einaudi, dal Corriere della Sera, 2 ottobre 2015)

  • MARITO SOTTOSEGRETARIO
    MOGLIE CAPA

    data: 16/01/2012 12.04

    Diana Agosti, moglie del sottosegretario Antonio Catricalà, lavora negli stessi corridoi del marito. La sposa e lo sposo, seduti sulle stesse poltrone di Palazzo Chigi. E questo perché il presidente Mario Monti, lo scorso dicembre, ha confermato almeno fino alla fine di febbraio (e su indicazione del suo sottosegretario) la signora Diana Agosti Catricalà a capo del Dipartimento per il coordinamento amministrativo della Presidenza del Consiglio.

    (da Libero, 15 gennaio 2012)

  • DA EX MOGLIE A SORELLA

    data: 11/01/2012 14.57

    L'Agenzia del Territorio, istituita a seguito della riforma del Ministero dell'Economia e delle Finanze, è operativa dal 1 gennaio 2001. E’ un ente pubblico dotato di personalità giuridica e ampia autonomia regolamentare, amministrativa, patrimoniale, organizzativa, contabile e finanziaria. E' costituita da 7 Direzioni Centrali di cui 3 preposte alla gestione dei servizi, con sede a Roma, da 15 Direzioni Regionali e da 103 Uffici provinciali. Eroga servizi catastali, cartografici e di pubblicità immobiliare. È attiva nella costituzione e nell’aggiornamento dell'anagrafe integrata dei beni immobiliari esistenti sul territorio nazionale e nell’integrazione delle attività in materia catastale con quelle attribuite agli enti locali. Tra i suoi compiti istituzionali vi sono la gestione dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare e l’offerta di servizi tecnico-estimativi. L’Agenzia è attiva nel conseguimento dell’equità nel campo dell’imposizione fiscale immobiliare e nel contrasto all’elusione e all’evasione fiscale. E' stata diretta dal 2001 al 2008 da Elisabetta Spitz, ex moglie del senatore Pd Marco Follini. Dal 2008 direttrice generale dell'Agenzia è Gabriella Alemanno, sorella del sindaco di Roma Gianni.

    (gennaio 2012)

  • LEI & LUI

    data: 11/01/2012 14.04

    Mentre Lorenza Lei è prima assistente di tre direttori generali, poi vicedirettore generale e infine direttore generale della Rai, il suo ex-marito Stefano Ferri "viene nominato funzionario (a tempo indeterminato) e coordinatore nuova direzione sviluppo. Un mese fa, viale Mazzini comincia a spifferare i successi di marito e moglie ormai separati e Ferri, a sorpresa, rinuncia al contratto: il 31 dicembre 2011 è praticamente disoccupato, il 1 gennaio 2012 riceve da Sipra l'incarico di agente monomandatario per le Marche e l'Umbria".

    (da il Fatto Quotidiano, 11 gennaio 2012)

  • QUADRUPLICE LAVIA

    data: 05/01/2012 20.05

    Gabriele Lavia debutta come direttore del Teatro di Roma con "Tutto per bene" di Luigi Pirandello. Regista dello spettacolo, Gabriele Lavia. Protagonista maschile, Gabriele Lavia. Protagonista femminile: Lucia Lavia, figlia di Gabriele Lavia.

    (sui giornali del 5 gennaio 2012)

  • SET BETTINI

    data: 01/01/2012 22.14

    "Goffredo Bettini è sceso in campo dopo un silenzio di anni per difendere la nomina della Detassis motivandola come una lotta di principio e di merito contro i soprusi della destra. La verità è che l'entrata in scena della Polverini, con la candidatura di Muller, ha completamente sconvolto il disegno di Bettini, il quale contava di far riconfermare Rondi per un anno in maniera tale che la carica di presidente si fosse resa disponibile l'anno successivo in concomitanza con le date per l'elezione del sindaco, cosicchè, in caso di vittoria di Zingaretti, che è cresciuto ed è stato designato come candidato alla Provincia nell'entourage di Bettini, lo stesso Bettini avrebbe potuto aspirare al ritorno alla Presidenza del Festival che dovette lasciare dopo la vittoria di Alemanno. Non solo la politica. Ma molti sanno che Bettini sta difendendo strenuamente interessi molto particolari: la sorella, Fabia, infatti, è consulente della Detassis che la nominò in questo ruolo dopo essere stata nominata direttore: l'azzeramento voluto da Alemanno, come è evidente, lascerebbe a casa tutte le collaborazioni legate alle attuali cariche. Compresa quella di curatore della sezione Alice, Gianluca Giannelli, marito di Fabia e cognato di Bettini: quest' ultimo ha provveduto a piazzare nel festival, proprio come il più tradizionale politico di destra, molte persone a lui legate da vincolo familiare".

    (l'ex-boss del Pd romano ed ex -presidente del Festrival del Cinema di Roma, da dagospia.com del 1 gennaio 2012)